COME PREPARARE LA CASA PRIMA DELLO SHOOTING FOTOGRAFICO

La luce? È quella buona. La macchinetta fotografica? Di ultima generazione, in altissima definizione. Sembra tutto pronto per iniziare lo shooting fotografico che servirà da corredo per l’annuncio immobiliare. Eppure, potresti aver trascurato una cosa fondamentale: la preparazione della casa o dell’appartamento alla sessione di scatti.

Che le tue foto siano affidate a un fotografo professionista o che sia proprio tu a scattare, ricordati sempre che una buona foto dipende in buona parte da un buon soggetto. E, in questo caso, il “soggetto” è la casa da vendere o affittare. Sarà bene, dunque, passare l’immobile al “make up”, prima di iniziare lo shooting fotografico. Si chiama home staging.

COS’È L’HOME STAGING

L’home staging è, letteralmente, la “messa in scena” di un immobile. Serve a mettere in evidenza i suoi punti di forza e a nascondere le sue debolezze di fronte a un potenziale compratore. Insomma, ad aumentare il suo valore percepito.

Lo sappiamo: stai già pensando che non hai tempo per queste cose. Ma, se il tuo obiettivo è vendere o dare in affitto la casa nel minor tempo possibile e alle migliori condizioni, sappi che nell’immobiliare l’occhio fa la parte del leone.

CHI PUÒ AIUTARTI A FARLO? 

L’home stager, un professionista che unisce competenze di interior design e marketing immobiliare. Infatti, anche se a prima vista architetto d’interni e home stager possono sembrare la stessa cosa, in realtà sono ben diversi. 

Tutti e due risistemano, progettano e arredano spazi immobiliari. Ma mentre l’architetto progetta per un cliente che conosce, l’home stager progetta per l’acquirente potenziale.

L’interior designer lavora fianco a fianco con chi già possiede una casa e vuole renderla accogliente, vivibile e piacevole per sé stesso. Invece l’home stager progetta e allestisce la casa dei sogni per il possibile cliente.

Quindi, un bravo home stager:         
• studia il mercato immobiliare e il target di riferimento (le sue esigenze, le sue necessità, i suoi gusti)
• tiene conto della zona in cui si trova l’immobile e del suo valore 
• limita il tempo in cui l’immobile non è sul mercato, per iniziare la vendita il prima possibile
• rispetta il budget, che dev’essere in linea con il valore dell’intera operazione immobiliare.

Ecco, allora, qualche pratico consiglio per valorizzare gli interni, con poco sforzo, facendo tesoro dell’esperienza dei consulenti di Termoli REAL ESTATE.

REGOLA N° 1:  PULIZIA E ORDINE

Può sembrare una regola assodata. La foto di una casa in disordine crea due effetti: svaluta gli ambienti e fa percepire una gestione trasandata dello stesso immobile. Un biglietto da visita pessimo per chi vuole vendere o affittare casa.

Prima dello shooting fotografico, consigliamo vivamente di rassettare gli ambientirifare i letti e rendere splendenti bagno e cucina. Per facilitarti nel compito, puoi seguire la regola numero 2: elimina tutto ciò che è superfluo.

Cameretta

REGOLA N° 2:  SCELTE MINIMAL

L’interior decor è questione di gusti: c’è a chi piace minimal, c’è a chi piace circondarsi di oggetti e ricordi. Nel momento in cui si scattano le foto, però, dobbiamo essere tutti d’accordo: il minimal è lo stile giusto da perseguire. Via i vestiti, i sopramobili, i giocattoli, gli asciugamani di troppo e gli accappatoi: la tua abitazione riacquisterà metri quadri (anche in foto), evitando quella sensazione di oppressione che possono dare anche gli ambienti più grandi, quando vengono riempiti di oggetti. In alcuni casi, può essere consigliabile togliere le tende dalle finestre, soprattutto quando si tratta di drappi pesanti e ingombranti.

Minimal e moderno

REGOLA N° 3:  I DETTAGLI FANNO LA DIFFERENZA

Ora che abbiamo ridotto al minimo l’ingombro delle stanze, possiamo passare al tocco di classe. Guarda gli ambienti con l’occhio di chi deve acquistare casa: cosa manca per renderli invitanti? Un vaso di fiori freschi, un centrotavola con della frutta, un quadro su una parete davvero troppo spoglia. Un libro poggiato su un tavolo o su un comodino, dà la sensazione di una casa abitata, ma senza generare un senso di disordine.

Dettaglio

REGOLA N° 4:  NIENTE DISTRAZIONI

Neutralità. Il dettaglio, alle volte, può essere troppo personale e distogliere dall’intento primario della foto: quello di mostrare gli ambienti. È consigliabile, dunque, mettere da parte le foto di famiglia o i poster di film, musicisti pop, calciatori, modelli, locandine a sfondo politico o religioso. Come già detto, se sono rimasti appesi alla parete per lungo tempo, è consigliabile trovare un sostituto meno personale.

Spesso, nella fotografia immobiliare, si trovano scatti di soggiorni con la Tv accesa. È un escamotage per evitare di avere il buco nero dello schermo nello scatto. Tuttavia è un elemento che distrae molto l’attenzione e aggiunge poco in termini di guadagno di spazio percepito.

Quadro su presa elettrica

REGOLA N° 5:  LUCE

Quando prendi l’appuntamento con il team di Termoli REAL ESTATE  per lo shooting fotografico della casa da vendere o affittare, ti verrà proposto un orario adeguato all’esposizione dell’immobile. Questo per una ragione ben specifica: gli scatti devono essere effettuati nel momento di maggiore illuminazione. Questa è una regola risaputa. Tuttavia, spesso ci sono ambienti che non vengono neanche toccati dalla luce naturale. La soluzione? Accendere le luci di casa.

Cucina ben illuminata

REGOLA N° 6:  VALUTARE PICCOLE RISTRUTTURAZIONI

Parlando di piccoli investimenti, alle volte non basta una rassettata, per rendere desiderabile una casa sul mercato immobiliare. Muri ingialliti, con crepe o buchi, complementi d’arredo rovinati, piastrelle del bagno o della cucina rotte, prese elettriche scoperte o punti luce con cavi pendenti: si può sempre sperare che, chi legge l’annuncio, acquisti con l’idea di ristrutturare, ma il nostro consiglio è di spendere qualche soldo in piccole ristrutturazioni, con la prospettiva di un maggiore e più rapido guadagno.

Se hai trovato utile questo articolo,

lascia un commento qui sotto o condividilo con i tuoi amici e lascia un like!

Geom. Celestino Sale

Contatta subito l’agenzia Termoli Real Estate ai seguenti recapiti:

  • Contatto telefonico: 346 63 47 218;
  • http://www.termolire.it
  • info@termolire.it
  • Pagina Facebook: Termoli Real Estate – Case al mare

Ti aspettiamo a Termoli, in Piazza Melchiorre Bega n° 40/B, piano primo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: